Your browser does not support Javascript

Languages

27 aprile, ESRI Italia premia l'OGS

Si è svolta il 20 aprile la cerimonia di premiazione con la quale il Comitato Scientifico della Conferenza Esri Italia 2016 (http://bit.ly/1SWkh1t ) ha assegnato a OGS il premio “Conoscere per prevenire 2016".

Il premio è stato assegnato ai colleghi del Centro di Ricerche Sismologiche di OGS per il progetto “Il sistema di monitoraggio GNSS di Esri Italia SENDAS: il case history della frana di Tolmezzo (UD)”, presentato da David Zuliani, Paolo Fabris, Elvio Del Negro, Michele Bertoni e Giorgio Durì. 

OGS, dal 2002, si occupa di tecnologia GNSS per lo studio delle deformazioni crostali e di sistemi di posizionamento satellitare in tempo reale per applicazioni topografiche (FReDNet).

Le competenze acquisite sono state recentemente sfruttante nel monitoraggio di una frana nel comune di Tolmezzo (UD). La sezione Centro di Ricerche Sismologiche CRS dell’OGS ha adottato il sistema SENDAS di ESRI Italia per la messa in opera di una microrete di 6 stazioni GNSS cost-effective in grado di sorvegliare efficacemente, in tempo quasi reale e con costi ridotti, il dissesto che insiste sulla frazione di Cazzaso. L’installazione è iniziata a gennaio 2016 e si affianca alla stazione GNSS CASO del CRS già attiva dal 2015 e utilizzata per il monitoraggio del centro paese. Il nuovo sistema si basa su strumenti GNSS a basso costo che, grazie alle misure differenziali rispetto alla vicina stazione FUSE della rete FReDNet, raggiungono le precisioni necessarie per la corretta valutazione dei movimenti franosi.

La bontà del sistema si è rivelata in occasione dell’evento piovoso del 28 febbraio 2016 quando le precipitazioni hanno indotto fino a 11cm di spostamento sul corpo di frana (Figura 2). Il sistema di sorveglianza è stato un utile strumento nelle mani dell’Amministrazione Comunale e della Protezione Civile Regionale come anche riportato dal Messaggero Veneto on-line

In allegato la presentazione dei ricercatori OGS al convegno annuale ESRI Italia. 

Guarda la gallery delle immagini