Your browser does not support Javascript

Languages

Nave da ricerca OGS Explora

OGS Explora sezioni

Una nave per le ricerche marine multidisciplinari

La M/N OGS Explora è un nave da ricerca con capacità oceanica di proprietà dell’Istituto Nazionale di Oceanografia e Geofisica Sperimentale - OGS.

La nave offre alla comunità scientifica nazionale ed internazionale un’ampia gamma di funzionalità, essendo dotata di laboratori e attrezzature scientifiche che le permettono di operare nei campi della geofisica, della geologia e della biologia marina, della oceanografia.

La nave OGS Explora è lunga circa 73 metri, ha una stazza lorda di 1.400 tonnellate e può raggiungere una velocità di 11 nodi; è classificata come “classe ghiaccio”, 
in quanto possiede le caratteristiche per poter navigare e acquisire dati anche in ambienti polari. La nave può ospitare 24 ricercatori e tecnici oltre ai 18 membri dell’equipaggio.

Di proprietà OGS dal 1989, tra le numerose attività di ricerca in cui è stata impegnata, l’OGS Explora ha effettuato undici campagne di ricerca nell‘ambito del Programma Nazionale di Ricerche in Antartide (PNRA), quattro campagne Artiche una delle quali sotto l’egida dell‘International Polar Year (IPY) del 2008.

Oltre alle attività di ricerca, la nave è utilizzata nei servizi per l’industria, 
in particolare nel campo delle indagini di sito per la posa di infrastrutture offshore come cavi per comunicazioni, condotte sottomarine, piattaforme esplorative;
 ha inoltre partecipato a studi commissionati da nazioni straniere per determinare l’estensione delle zone economiche esclusive (EEZ) e la valutazione preliminare delle risorse minerarie in aree artiche.

Grazie alle sue dotazioni, la nave è considerata un’infrastruttura di riferimento a livello internazionale per ricerche geofisiche ed oceanografiche e dal 2008 fa parte della flotta EUROFLEETS, un’alleanza di Enti di ricerca europei di eccellenza nata per facilitare il coordinamento e l’uso efficiente delle infrastrutture marine e favorire così il progresso della ricerca scientifica sul mare.
Nel 2013 è stata inclusa nel database europeo MERIL (Mapping of the European Reseearch Infrastructure Landscape), che raggruppa le infrastrutture di ricerca europea aperte alla comunità scientifica internazionale.
 

Scheda tecnica M/N OGS Explora

 

 

 

Per maggiori informazioni:

Referente OGS: dott. Fabrizio Zgur